CHE PRESIDI A MONTALTO!!!

ma anche a Sticciano ci siamo fatti valere

La stagione ormai sta volgendo al termine ma i nostri portacolori non mollano.
Anche con un meteo non ottimale e complice il concorso societario agli sgoccioli, a Montalto si presentano in undici.
Grande prova per Francesco Palermo, il migliore dei verde-oro che chiude 14° e 2° di categoria sfoderando un 42:26 sugli 11 km di saliscendi del percorso odierno.
Ottimo anche Amedeo Sclano che con un tempo poco sopra i 46 minuti chiude al 45° posto.
Grande il rientro del leone Gino Della Santina, 3° dei verde-oro, che al rientro in gara dopo il lunghissimo infortunio chiude 71° con un crono di 47:54. Ritorna a buoni ritmi Il Cape (Fabio Capezzuoli), che testuali parole " ha smesso di fare la badante"  Presidente chissā a chi si riferiva...������), chiude gli 11 km a 4:44 di media... non male!
Poco dietro Paolo Giori e Giorgio Podestā, rispettivamente 121 e 126, con medie sotto i 5 al km... pių calma per Alessandro Cantore che, dopo l’ottima prova di Roma mercoledė scorso, chiude in 57:20 e 160° in classifica generale.
Come al solito grandi le nostre donne con Marzia Pietroni che chiude 6a di categoria con un crono poco sopra i 51 minuti mettendo in riga tanti runners...
Francesca Piro e Brenda Canini chiudono vicinissime, rispettivamente 191a e 193a, con tempi di tutto rispetto!!!
Non chiude la gara Stefano Spaggiari che dopo il 4 km sale sul fine corsa per una contrattura (giā nella mezza di Imola si era fatta sentire) che non lo lascia stare... si rifarā!!!
Bella giornata e tante risate hanno caratterizzato anche questa mattinata e questa č la cosa fondamentale... pių ci si diverte e meglio č!!!
Complimenti a tutti e ci vediamo alle prossime corse!!!
Ma mentre il grosso di noi prendeva direzione sud per andare a correre nella vicina Montalto, Antonio Barrasso (3° di categoria) e Vincenzo Costanzo decidevano di prendere direzione nord, verso Sticciano, per difendere i nostri colori nell'ennesima tappa del "Corri nella Maremma 2017".
Le prossime tappe del circuito saranno per noi due "gare di casa" ("Corri nella Riserva" e "Maratonina di Natale") e ci auguriamo di vedere un'onda verde-oro invadere e dominare la schiera di atleti partecipanti, per portare un po' di punti alla classifica per societā, che quest'anno ci vede un po' indietro rispetto alle nostre aspettative.

Orbetello Pesca Lagunare